RECUPERO CREDITI IN GRECIA

Diversamente dagli istituti dei diversi paesi Europei (Italia, Olanda, Francia) il procedimento per l’ingiunzione di pagamento Greco, prevede una fase di contradittorio, seppure con forme semplificate rispetto al giudizio ordinario. L’udienza, generalmente, verrà fissata entro 10 giorni dal deposito del ricorso da parte del creditore.

Ingiunzione di pagamento

Il Codice di procedura civile Greco, disciplina l’istituto dell’ingiunzione di pagamento attraverso gli artt. 624 e 634. Per ottenere il decreto di ingiunzione di pagamento, il creditore dovrà presente are una serie di documenti che dimostrino la fondatezza di un credito certo, liquido ed esigibile:

  • Fatture firmate e timbrate dal debitore;
  • Prove di riconoscimento di debito.;
  • Contratti o altri accordi.

Il Giudice, una vota constatato i requisiti di legge, emetterà l’Ingiunzione di pagamento e il debitore avrà 15 giorni, dalla notifica, per presentare un’opposizione (ανακοπή) che non sospende l’esecuzione.

La sospensione dell’esecuzione potrà essere richiesta dal debitore, In questo caso, il creditore ha diritto a notificare al debitore l’ingiunzione di pagamento una seconda volta.

Esistono, inoltre, procedure semplificate per cause di valore inferiore a € 1.500, previste all’art. 466 c.p.c., per le quali non è prevista una possibilità di appello.

Procedimento ordinario

Qualora non vi siano le condizioni per richiedere una ingiunzione di pagamento, il recupero del credito in Grecia potrà essere eseguito attraverso la procedura ordinaria. Tale procedura prevede la notifica di una citazione al debitore, attraverso un ufficiale giudiziario, contenete tutti gli elementi di fatto e di diritto nonché le prove documentali a fondamento del credito. Il creditore dovrà, fare attenzione perché dopo l’atto di citazione, non potrà allegare fatti nuovi.

Tale procedimento si concluderà con l’emissione di una Sentenza e messa dal Giudice, che dovrà essere notificata dalla parte interessata, se vuole abbreviare i tempi per l’appello a 30 giorni, diversamente termini dell’appello sono previsti in 3 anni dalla pubblicazione della Sentenza.

Generalmente la parte soccombente, avrà l’obbligo di pagare le spese di lite, ma non si può escludere il caso che le stesse vengano compensate tra le parti.

In Grecia è prevista una procedura particolare per il conferimento della procura alle liti all’avvocato, di cui parleremo in uno specifico articolo, che è bene tenere presente nelle dinamiche del recupero del credito internazionale in Grecia.

    I Nostri Partner e Clienti

    58
    Consultants
    457
    Cases completed
    85
    International dispute